Progetto SUPERFLUIDITY coordinato da Nicola Blefari Melazzi dell’unità di ricerca CNIT di Roma Tor Vergata

Il CNIT ha raggiunto un risultato estremamente significativo ed importante nella call H2020-ICT14 anche nota come call 5G-PPP.

Il progetto SUPERFLUIDITY, coordinato dal CNIT ed in particolare coordinato dal Prof. Nicola Blefari Melazzi dell’unità di Roma Tor Vergata, è stato valutato essere il primo assoluto tra tutti i progetti 5G-PPP sottomessi di tipo RIA (oltre 70 progetti!).

Questo risultato è inoltre particolarmente rilevante in quanto il progetto in questione non è un progetto “ufficiale” inserito nel pre-structuring model dell’associazione 5G-PPP.

Il progetto SUPERFLUIDITY si occupa specificatamente di tematiche di Software-Defined Networking e Network Function Virtualization nell’architettura 5G, e questo nuovo importante risultato si aggiunge ad un recente risultato sempre nella stessa area tematica. Ci riferiamo al progetto BEBA, coordinato dal CNIT (ed in particolare dal Prof. Giuseppe Bianchi dell’Università di Roma Tor Vergata).

Il progetto BEBA era stato a sua volta valutato primo assoluto nella call ICT-05 (Future Internet).

Share this Post: