CNIT – RaSS di Pisa ottiene la certificazione ISO9001:2015

Il laboratorio RaSS (Radar e Sistemi di Sorveglianza) ha conseguito la certificazione ISO 9001/2015 dall’autorevole ente indipendente internazionale DNV GL. La certificazione si riferisce alla “Progettazione e sviluppo di sistemi e servizi tecnologici nel campo delle telecomunicazioni, radar e dell’elettromagnetismo e relativi ausili informatici ed alla progettazione e produzione di apparati e sottosistemi a radiofrequenza e microonde”

La certificazione – il principale riferimento riconosciuto a livello internazionale – è stata rilasciata secondo le specifiche tecniche della nuova versione ISO 9001/2015, pubblicata a settembre 2015, tanto che Il laboratorio RaSS può vantare di essere tra i primissimi soggetti certificati con la nuova norma ed il primo tra i laboratori nazionali del CNIT.

«Si tratta di un traguardo significativo per l’intera organizzazione che premia il modo di lavorare e fare innovazione, l’attenzione alla ricerca ed allo sviluppo e, naturalmente, la qualità dei nostri output – commenta Agostino Monorchio, Laboratorio RaSS -.

È un obbiettivo raggiunto grazie al contributo ed all’impegno di tutti i ricercatori, nonché del supporto della direzione e della segreteria del Laboratorio, che hanno condiviso e sostenuto il percorso di creazione, di implementazione, di preparazione e di audit con grande partecipazione e convinzione. In questo senso, un particolare ringraziamento va dato all’Ing. Guido Nenna e Matteo Bertoneri che ne sono stati gli attori principali.

Il risultato di questa certificazione, ottenuto in soli 5 mesi, rappresenta un riconoscimento prestigioso per un organismo di ricerca di grande eccellenza, ma naturalmente è solo una tappa di un percorso di miglioramento continuo che ci vede impegnati da molti anni a questa parte». Il rilascio della certificazione ISO 9001/2015 non è altro che un ulteriore attestato della considerevole attività svolta dal Laboratorio RaSS che già figura nell’albo dei fornitori delle più importanti aziende nazionali del settore quali Leonardo, ENI, Intermarine.