Livorno: il caso di studio per il porto del futuro

L’Autorità Portuale del Mar Tirreno Settentrionale in collaborazione con CNIT sta conducendo una profonda rivoluzione digitale che trasformerà le attività industriali portuali, rendendole più efficienti e sicure con l’obiettivo finale di acquisire competitività sui panorami nazionali ed europei. La gestione dei beni è l’attività fondamentale dei porti commerciali, in base alla classifica mondiale della loro produttività.

In questo servizio televisivo (trasmesso da Rai Uno in SuperQuark il 5 luglio e disponibile sulla piattaforma RAIPLAY e YouTube) viene presentata una descrizione generale del piano di implementazione intrapreso da CNIT e dall’Autorità Portuale.

Share this Post: