Giancarlo Prati nominato membro del Comitato di valutazione dell’European Research Council

Il prof. Giancarlo Prati, professore ordinario di Telecomunicazioni all’Istituto di Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione e della Percezione (TeCIP) e membro del Consiglio direttivo del Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni (CNIT) è stato chiamato a far parte del Comitato di valutazione ERC Starting Grants nell’ambito del panel PE7 – Systems and Communication Engineering.

​Il prof. Prati ha infatti accettato l’invito ufficiale ricevuto nei giorni scorsi da parte della prof.ssa Helga Nowotny, Presidente dell’European Research Council (ERC), a ricoprire questo prestigioso incarico.

Il panel di esperti, composto da 14 membri distintisi per la loro attività scientifica e di ricerca, avrà un’impronta fortemente multidisciplinare. Il Comitato valuterà le proposte che perverranno nella sezione Starting Grants da parte di giovani ricercatori con un’esperienza compresa tra i 2 e i 7 anni post dottorato, e che quindi si trovano nella fase iniziale di creazione di un team di ricerca o di un programma di ricerca indipendente in Europa.

L’European Research Council è l’Agenzia esecutiva del Consiglio europeo della ricerca, il cui obiettivo principale è quello di potenziare il dinamismo, la creatività e l’eccellenza della ricerca europea “di frontiera” quale nuovo approccio per la ricerca di base.

Share this Post: