Il dimostratore radar passivo SMARP realizzato dal Lab RaSS-CNIT è in copertina su IEEE AES Magazine

Nella copertina del numero di Febbraio 2017 della prestigiosa rivista scientifica americana IEEE Aerospace and Electronic Systems Magazine sono state riportate alcune immagini relative al dimostratore radar passivo SMARP (Software-defined Multiband Array Passive Radar), frutto dell’omonimo progetto di ricerca finanziato dal Ministero della Difesa all’interno del Piano Nazionale della Ricerca Militare (PNRM) e svolto dal Laboratorio Nazionale Radar e Sistemi di Sorveglianza (RaSS) del CNIT sotto la supervisione dell’Istituto CSSN-ITE “G. Vallauri” della Marina Militare Italiana. In particolare, in riferimento all’installazione del dimostratore sita a Livorno sulla terrazza dell’Istituto G. Vallauri, viene riportata in copertina l’antenna di sorveglianza ad array sulla sinistra e i plot radar presentati all’operatore sulla destra. All’interno della rivista è stato pubblicato anche un articolo divulgativo sull’apparato focalizzato all’applicazione in ambito protezione di porti marittimi e sicurezza della navigazione, a firma dell’Ing. Amerigo Capria et al..

Share this Post: