CNIT guiderà il primo progetto internazionale di standardizzazione di tecniche di Attribute Based Encryption per il Mobile, il Cloud e l’Internet of Things

Sophia Antipolis, FRANCIA. Il CNIT guiderà il primo progetto internazionle di standardizzazione finalizzato ad includere tecniche di Attribute Based Encryption nelle architetture Mobile, Cloud e Internet of Things. Le tecniche di crittografia tradizionale per la protezione dei dati sono in genere accompagnate da una infrastruttura software che fornisce strumenti per il controllo di accesso. Tuttavia, molte minacce possono compromettere

Read More

Antonella Bogoni presenta il Progetto ROAM su QN

Domenica 5 Febbraio 2017, a due anni esatti dall’inizio delle attività, è apparso sulla Nazione un articolo della Prof.ssa Antonella Bogoni della Scuola Superiore Sant’Anna, che presenta il Progetto ROAM del CNIT, e le sue innovative “schegge di silicio”. ROAM, acronimo di “Revolutionising optical fibre transmission and networking using the Orbital Angular Momentum of light”, è un progetto di

Read More

Pubblicato dal gruppo editoriale “Quotidiano Nazionale”, il radar fotonico sviluppato dal CNIT in collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna.

L’articolo è stato pubblicato sul settimanale culturale “Il piacere della lettura”, ideato da Bruno Vespa e Andrea Cangini. All’interno della Rubrica “La fabrica del futuro” l’articolo ripropone il percorso che ha portato i ricercatori del CNIT e della Scuola Superiore Sant’Anna a questa innovativo traguardo che grazie alla ricerca di questi scienziati, tutt’oggi continua ad evolversi e a portare nuovi e inaspettati risultati.