Scuola Superiore S. Anna

Competenze: La Scuola Superiore Sant’Anna (SSSA) è un’istituzione accademica pubblica situata a Pisa, in Italia. È un istituto universitario pubblico – con speciale autonomia – che lavora nel campo delle scienze applicate: economia e management, giurisprudenza, scienze politiche, scienze agrarie e biotecnologie vegetali, medicina e ingegneria industriale e dell’informazione. È un’università orientata alla ricerca che si trova al primo posto tra le università italiane di piccole dimensioni. Nel 2017, SSSA ha ottenuto il decimo posto nella classifica globale delle migliori giovani università (<50 anni), compilata dal Times Higher Education (THE). SSSA è organizzato in sei Istituti, tra cui l’Istituto di Tecnologie della Comunicazione dell’Informazione e della Percezione (TeCIP).

Il TeCIP è stato istituito nel 2001 come “Centro di eccellenza” come previsto dal Ministero dell’Istruzione Italiano, in collaborazione con Marconi Communications SpA (ora Ericsson) e il PNTLab del CNIT. L’Istituto ha raggiunto una posizione significativa in un panorama nazionale e internazionale, accordi scientifici rilevanti con importanti università straniere, laboratori congiunti con partnership europee ed extraeuropee.

I principali obiettivi dell’Istituto sono:

  • sviluppo di ricerca scientifica e tecnologica di alta qualità;
  • sviluppo di programmi di formazione internazionali innovativi a livello di laurea e oltre (master, laurea magistrale e dottorato)
  • la promozione e l’attuazione di programmi di scambio internazionale per attirare
    ricercatori di alto profilo, offrendo loro strutture di ricerca di alta qualità e sinergie rilevanti tra industria e mondo accademico;
  • il supporto a R&S in nuove imprese nazionali ad alta tecnologia attraverso l’uso del proprio know-how, favorendo anche la creazione di spin-off.

L’Istituto conta oltre 300 dipendenti, circa 10 iniziative di formazione, con circa 150 studenti provenienti da tutto il mondo che frequentano le lezioni e utilizzano le strutture di ricerca, oltre 100 progetti di ricerca operativa e un budget annuale di oltre 10 milioni.

TeCIP è organizzato in unità di ricerca, facendo riferimento a tre principali settori scientifici: comunicazione, sistemi “embedded” e robotica percettiva:

  • Comunicazione: Reti e servizi, Sistemi di comunicazione ottica, Teoria e tecniche della comunicazione ottica, Sensori di fibra ottica e sottosistemi integrati di fotonica, Comunicazioni ottiche ad alta capacità, Fotonica digitale e per le microonde, Tecnologie avanzate per la fotonica integrata.
  • Sistemi “embedded”: Sistemi in tempo reale, Gestione delle risorse, Progettazione di sistemi embedded, Rete di sistemi embedded.
  • Robotica percettiva: Sistemi di automazione intelligenti, Interazione uomo-robot, Grafica computerizzata e ambienti virtuali, Sicurezza, ambiente, energia e sicurezza (centro SEES), Centro avanzato di ricerca sulla robotica (Centro Gustavo Stefanini).

L’area di comunicazione è la più collegata al CNIT.Comprende interessi di ricerca e progetti riguardanti:

  • aspetti teorici e sperimentali di trasmissione, elaborazione e collegamento in rete di informazioni che sfruttano segnali elettrici e ottici. L’attenzione si concentra su sistemi e tecniche di comunicazione, sistemi ottici e amplificazione, fotonica digitale, reti ottiche, tecnologie fotoniche;
  • fotonica per la sensoristica: l’attenzione è focalizzata sui sensori a fibra distribuita, i sensori remoti come il lidar e il radar basato sulla fotonica, e la biofotonica sia da un punto di vista di sistema che tecnologico.

L’area di comunicazione grazie alla complementarietà di competenze, alla qualificazione tecnico-scientifica di livello internazionale e alle sue dimensioni, per risorse umane e attrezzature, è in grado di sviluppare progetti rilevanti: in particolare, può effettuare sperimentazioni che arrivano fino alla dimostrazione tecnologica in ambienti industriali rilevanti (TRL6). Il personale di ricerca si compone di docenti, ricercatori, dottorandi e tecnici. Inoltre, l’area offre formazione di alta qualità educativa e professionale nel settore delle telecomunicazioni e nel campo delle reti e tecnologie fotoniche

Indirizzo: Centro di Eccellenza per l’Ingegneria delle Reti di Comunicazione, Area della Ricerca del CNR – S. Cataldo, Via Moruzzi, 1 – 56124 PISA

Telefono: +39 050 88 2221 [050 88+ext]

Fax: +39 050 88 2194

E-mail: name.surname@cnit.it

Responsabile dell’Unità di Ricerca: Prof.ssa Antonella BOGONI

Rappresentante della Scuola nell’Assemblea dei Soci: Prof. Piero CASTOLDI

 

Membri dell’Unità di Ricerca

SURNAME NAME EXT
ANDRIOLLI Nicola 2170
BOGONI Antonella 2221
BONTEMPI Francesca 2179
CASTOLDI Piero 2152
CECCHETTI Gabriele 2009
CIARAMELLA Ernesto 2156
CIVELLI Stella 2179
CONTESTABILE Giampiero 2142
DI PASQUALE Fabrizio 2154
FARALLI Stefano 2130
FORESTIERI Enrico 2160
GIORGETTI Alessio 2168
IMRAN Muhammad 2140
MALACARNE Antonio 2164
MOCHI Federico 2091
NADIM GOKI Panthea 2174
OTON NIETO Claudio 2024
PAOLUCCI Francesco 2124
RUSCELLI Anna Lina 2016
SAMBO Nicola 2118
SECONDINI Marco 2166
SERAFINO Giovanni 2128
VALCARENGHI Luca 2138
VELHA Philippe 2024